Docroom è un percorso di specializzazione in tecniche e poetiche del cinema documentario organizzato da Muud Film, con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura e con il supporto logistico di Apulia Film Commission.

Aperto a un massimo di 10 allievi under 35 residenti in Italia, Docroom si rivolge a videomaker, registi e autori interessati a intraprendere un percorso formativo/artistico - interamente gratuito - che si terrà a Lecce dal 21 gennaio al 15 marzo 2019 negli spazi del Cineporto.

Il programma didattico avrà la durata complessiva di 240 ore e si articolerà in 8 masterclass condotte da registi ed esponenti di rilievo del documentario italiano e internazionale e 1 workshop durante il quale gli allievi lavoreranno alla realizzazione di 5 documentari brevi che confluiranno in un unico film collettivo che verrà presentato ufficialmente durante l’evento conclusivo di Docroom, in una serata di proiezione aperta al pubblico.

CASA sarà il tema intorno a cui i partecipanti saranno chiamati a interrogarsi liberamente durante il workshop, cercando persone e luoghi da raccontare. È una parola comune, universale, che custodisce in sé differenti interpretazioni: può essere un rifugio o una gabbia, il posto a cui si torna o quello da cui si scappa.

Docroom è anche una rassegna di cinema contemporaneo, che propone la proiezione di quattro film di autori che stanno sperimentando nuovi linguaggi per raccontare al pubblico le proprie storie, esplorando il limite tra reale e immaginario, tra documentario e finzione, vero e verosimile. Il regista e un collaboratore del film incontreranno il critico cinematografico Luca Bandirali dopo la proiezione per tracciare insieme al pubblico la direzione del proprio percorso artistico e del viaggio fatto insieme.

MASTERCLASS

Le masterclass saranno strutturate secondo una formula "a coppia", che prevede la presenza di un regista e di un suo stretto collaboratore. Entrambi gestiranno un proprio spazio formativo e ne condivideranno un altro, focalizzato sull’opera che li ha visti collaborare. Il tutto si chiuderà con la proiezione aperta al pubblico del film in questione. Ciò significa che ogni singola masterclass riserverà agli allievi 4 momenti formativi differenti ma strettamente connessi.

Gli allievi avranno quindi l’occasione di ascoltare in prima persona le testimonianze di alcuni tra i più innovativi e riconosciuti autori del cinema documentario italiano e internazionale, e di confrontarsi con loro all’interno di una cornice formativa che privilegia l’approccio collaborativo. La struttura delle masterclass è pensata proprio per far emergere le esperienze di collaborazione e tutte quelle sottili dinamiche di scambio creativo che si instaurano nella produzione di un documentario. Gli allievi avranno quindi un accesso privilegiato al privato del film, a tutto quello che in sala lo spettatore non vede ma sente, a tutti i momenti necessari che si attraversano nella ricerca dell’equilibrio nella forma e nello stile di un racconto per immagini: grazia e rovina, speranza e fallimento, caduta e risalita. Il cinema come lavoro di gruppo, fatto di parole e di ascolto, di idee.

WORKSHOP

Nel workshop gli allievi saranno accompagnati attraverso tutte le fasi della realizzazione di un film documentario breve dai tutor di Docroom: dall’ideazione alla ricerca, dalla regia alla produzione, dal montaggio al suono. Suddivisi in troupe da due elementi - operatore e fonico - avranno la possibilità di sviluppare il proprio progetto all’interno di un percorso formativo stimolante, basato sulle suggestioni che emergeranno dagli incontri con i docenti delle masterclass e sull’esperienza diretta del lavoro creativo di gruppo. I tutor di Docroom sono Martina Di Tommaso (regista), Mattia Epifani (regista) e Mattia Soranzo (montatore).


La partecipazione a Docroom è gratuita.

  • Facebook Icona sociale


MODALITÀ DI SELEZIONE

 

I partecipanti verranno selezionati sulla base della valutazione dei materiali richiesti nella domanda di partecipazione:

  • una lettera di presentazione informale (con eventuali link a lavori precedentemente realizzati, opzionale)

  • una sequenza di dieci fotografie (jpeg o tiff) ispirata alla parola chiave “CASA”

  • un elenco delle attrezzature audio/video in possesso del candidato/a (camera, cavalletto, microfoni, laptop, etc.)

 

La partecipazione alle attività didattiche è completamente gratuita e prevede l’obbligo di frequenza a tempo pieno delle attività ed il rilascio di un attestato di partecipazione.

 

Sono previste convenzioni, con prezzi agevolati ai partecipanti, per quanto riguarda il vitto e l'alloggio per il periodo del progetto.

 

La domanda di partecipazione, completa di tutti i materiali richiesti per la selezione, dovrà pervenire all’indirizzo muudfilm@gmail.com entro e non oltre il 22/12/2018 con in oggetto la dicitura “richiesta partecipazione DOCROOM”. Le candidature pervenute in ritardo non saranno prese in considerazione.

                                                

La selezione avverrà sulla base dei materiali presentati dai candidati ed è a insindacabile giudizio di Muud Film. In caso di mancata selezione non verrà rilasciata alcuna motivazione ai non ammessi.   

           

Entro il 28 dicembre 2018 verrà comunicata l'ammissione ai candidati selezionati tramite mail.

  • Facebook Black Round
  • Vimeo Black Round